Add new attachment

Only authorized users are allowed to upload new attachments.

This page (revision-1) was last changed on 17-Oct-2019 10:31 by UnknownAuthor

Only authorized users are allowed to rename pages.

Only authorized users are allowed to delete pages.

Difference between version and

At line 1 added 42 lines
%%(display:none)
{{{
WikiUp
}}}
/%
[{TableOfContents }]\\
!!! Premessa\\
Un Trigger è una procedura (routine o metodo) di un database associata ad una tabella e viene attivato quando la tabella viene modificata. Si tratta di uno strumento molto utile, che può essere utilizzato, per esempio, per tenere un log delle modifiche o per restringere l'accesso ai dati.\\
\\
!!! Impostazione\\
La gestione del Trigger in Sme.up è gestita dalla tabella ''FIL''.\\
Per attivare il trigger su un file è quindi necessario compilare la tabella inserendo come elemento il file fisico su cui attivarlo.\\
All'interno della tabella sono da indicare anche le informazioni relative a:\\
* Programma di Trigger (Nome Pgm standard). Il programma standard di gestione del trigger è __XXTRG0__, dove XX è la sigla dell'applicazione. sarà necessario quindi creare un programma specifico - richiamato nel XXTRG0 - che esegue di fatto il trigger. Il nome di tale programma dovrà essere dato dai primi 6 caratteri del nome del file + _ + la desinenza impostata nell'ambiente specifico.\\
* Indicare quando e in che casi chiamare il pgm di Trigger\\
* Ambiente specifico, ovvero la desidenza del pgm specifico di trigger (SM,QR,A7, ecc...)\\
* Parametro specifico, ovvero il valore specifico che si vuol far arrivare al pgm specifico di trigger\\
\\
Per maggiori dettagli sulla corretta compilazione della tabella, consultare la documentazione relativa.\\
Vedi DESCRIZIONE FILES STD (ST-FIL)\\
\\
!!! Attivazione\\
Per attivare il trigger su un file, in SmeUp è possibile sfruttare una utility richiamabile tramite il comando __UP AZI__ .\\
In essa è necessario specificare:\\
* l'applicazione per la quale si vuole attivare un trigger(B£,BR,ecc...).\\
* il contesto specifico dell'applicazione (enti, articoli, ecc.. )\\
* il file per il quale si vuole attivare il trigger:OJ - Tipo;*FILE - Parametro;NOMEFILEFISICO - Codice\\
* il programma da utilizzare per la gestione del trigger (XXTRG0)\\
\\
Ciò comporterà che ogni volta che avviene un'operazione su quel file, verrà lanciato il programma di trigger.\\
\\
!!! Controllo\\
Per controllare l'attivazione dei trigger è sufficiente eseguire il comando DSPFD NOMEFILEFISICO e cercare la stringa '__trigger__' (con caratteri in minuscolo).\\
%%quote
Esempio di DSPFD sul BRENTI0F
DSPFD FILE(BRENTI0F)
/%
----
\\
!!! Esempi di programmi trigger\\
Vedi (MBSRCES-TRG)\\
This page has only one version
«