Add new attachment

Only authorized users are allowed to upload new attachments.

This page (revision-1) was last changed on 09-Feb-2017 09:49 by UnknownAuthor

Only authorized users are allowed to rename pages.

Only authorized users are allowed to delete pages.

Difference between version and

At line 1 added 40 lines
%%(display:none)
{{{
WikiUp
}}}
/%
[{TableOfContents }]\\
Il componente CUB si occupa dell'esportazione dei dati di matrice in sistemi di Business Intelligence, OLAP o similari\\
!! Sistemi destinazione supportati\\
Il componente CUB è pensato per essere estendibile in maniera da poter supportare esportazioni verso differenti sistemi destinatari\\
Allo stato attuale è in grado di esportare dati verso:\\
* Databeacon\\
* Pentaho\\
\\
! Esportazione verso Databeacon\\
L'esportazione verso Databeacon è accessibile dal popup di sezione di qualunque matrice sotto Visualizza come... --> Cube.up\\
[{Image src='immagini/MBDOC-LOCCUB_01/cubpop.png' caption='' width='100%' style='max-width: 100%;'}]La definizione di Databeacon come destinazione dell'esportazione viene dalla presenza nel setup dell'attributo Type valorizzato come "DTB".\\
La destinazione Databeacon è inoltre la destinazione di default qualora il nodo Type non sia presente o sia vuoto\\
Per la parametrizzazione esiste un file __application.xml__ nella cartella LOOCUP_SET/CFG presente nell'installazione.\\
In tale setup, nell'elemento __UICube__, è possibile definire i parametri che configurano le informazioni necessarie a scatenare il processo di esportazione e visualizzazione.\\
Tale file viene caricato all'avvio di Loocup quindi, eventuali modifiche necessitano di riavvio per essere effettive.\\
Tali informazioni riguardano:\\
* Directory dove trovare il motore di Databeacon: attributo di setup __databeacondir__ del file di configurazione precedentemente indicato. Per motore di Databeacon si intende la cartella d'installazione di Databeacon. Qualora, come generalmente accade, l'applicazione Databeacon sia installata su un server, bisogna procedere a creare una condivisione con diritti di lettura ed esecuzione sulla cartella di installazione. Ad esempio: se Databeacon è installato sul server __SERVER01__ nella cartella __C:\Programmi\Databeacon__, andrà creata una condivisione su tale cartella (immaginiamo di chiamare la condivisione __DatabeaconShare__). A questo punto il parametro di configurazione __databeacondir__ dovrà essere valorizzazione con __\\SERVER01\DatabeaconShare__.\\
* Directory e script da richiamare per scatenare la generazione (forniti nell'installazione standard)\\
\\
Altre informazioni possono essere passate, desunte o fissate nel corso della singola chiamata di esportazione e riguardano\\
* Directory di output: cartella temporanea dell'utente windows\\
* Cosa Aprire (file indice o file del cubo): attributo __Open__ del setup contenuto nel XML. I valori previsti sono\\
** __File__: per aprire direttamente il cubo\\
** __Idx__: per aprire il file di indice dei cubi\\
** __None__: per non aprire nulla\\
* Nome del cubo da generare: viene preso dal Titolo1 del nodo Service del documento XML contenente i dati\\
\\
Alla fine del processo di generazione il cubo viene aperto utilizzando uno dei browser installati, secondo la seguente logica\\
* Su Windows XP o precedenti viene sempre chiamato Internet Explorer (per le caratteristiche di Databeacon Internet Explorer risulta la soluzione migliore)\\
* Su Windows 7 o Windows 2008 viene chiamato il browser di default.\\
\\
__N.B.__: Non sono stati riscontrati problemi particolari su qualunque sistema nel caso che il browser sia Internet Explorer o Firefox Mozilla. Nel caso si utilizzi Chrome può verificarsi che l'avvio di Databeacon impieghi diverse decine di secondi. In attesa della risoluzione di questo problema se ne tenga conto\\
\\
! Esportazione verso Pentaho\\
La definizione di Databeacon come destinazione dell'esportazione viene dalla presenza nel setup dell'attributo Type valorizzato come "PHO".\\
This page has only one version
«