Add new attachment

Only authorized users are allowed to upload new attachments.

This page (revision-1) was last changed on 16-Oct-2019 18:51 by UnknownAuthor

Only authorized users are allowed to rename pages.

Only authorized users are allowed to delete pages.

Difference between version and

At line 1 added 55 lines
%%(display:none)
{{{
WikiUp
}}}
/%
[{TableOfContents }]\\
!!! Introduzione\\
La scorta minima è un fabbisogno indipendente, che individua la quantità della giacenza che si desidera avere a disposizione per coprire necessità impreviste. Da un punto di vista statistico, è una stima dell'incertezza della domanda: un articolo la cui storia dei consumi è "stabile", sarà maggiormente prevedibile di un altro con storia più "erratica", e quindi richiederà una scorta minore di quest'ultimo, a pari livello di precisione richiesto. E' quindi comprensibile come la scorta minima possa essere determinatata a partire da informazioni "collaterali" di un processo previsivo effettuato con metodi matematici (nel nostro caso l'algoritmo di Holt Winters).\\
\\
!!! Impostazione in dati articolo / plant\\
In questo archivio è possibile immettere direttamente la scorta minima, e/o impostare che essa verrà determinatata automaticamente dalle previsioni. Per abilitare questa seconda modalità, è necessario inserire, nel campo "Calcolo scorta lotti" del formato di manutenzione dati articolo/plant, il valore fisso "£01". Questo campo è un elemento dealla tabella GMS inserito automaticamente, se inesistente, all'ingresso del programma di manutenzione dati articolo/plant.\\
\\
!!! Priorità di scelta\\
Se sono state inserite sia la scorta manuale, sia l'impostazione di calcolare la scorta, è possibile, nei luoghi dove è richiesto il ritorno della scorta, impostare la priorità di scelta, che può assumere uno dei valori dell'oggetto V2/GM_RS.\\
[Risalita scorta minima|MBDOC_OGG-V2_GM_RS]\\
\\
!!! Modalità di calcolo scorta\\
Il calcolo Holt Winters determina un valore di previsione anche per ogni periodo della storia. Viene quindi calcolato l'errore di interpolazione (Sigma) tra i due valori, ottenuto come radice della differenza quadratica media (sommatoria dei quadrati delle differenze tra previsione e storia, divisa per il numero dei periodi della storia). Il Sigma rappresenta l'incertezza "a un passo", vale a dire quella relativa al primo periodo di previsione (quello immediatamente successivo alla frontiera). In realtà, in base al lead time dell'articolo in esame, può darsi che si debba considerare l'incertezza "a N passi", che sarà sicuramente maggiore.\\
Il metodo di calcolo è il seguente:\\
NB: tutti i valori citati nel seguito sono registrati nel tema £P1 dell'archivio D5COSO del contesto articolo, alla data di inizio pevisione.\\
* Si parte dalla data di inizio del primo periodo dopo la frontiera D1 e, avanzando del lead time della politica master dell'articolo, per una quantità pari al Sigma, si trova una nuova data D2.\\
* Si trova il periodo in cui cade questa data, e la sua distanza della frontiera è il numero di passi N che si utilizza nel seguito.\\
* Si calcolano poi i giorni G1 tra D2 E D1, e quelli G2 tra D3 (data di fine del periodo a cui appartiene D2) e D1.\\
* Se la data D3 sfonda l'ultimo periodo del piano, viene assunta quest'ultima data, e viene registrata la D3 nel tema £P1, nel campo data sfondamento.\\
* Si calcola quindi il Sigma a N passi, secondo la formula di Hen Siong Tan (registrato nel campo incertezza a N passi).\\
* Si determina infine l'incertezza proporzionale, moltiplicando l'incertezza a N passi per il rapporto tra G2 e G1.\\
* Per ottenere la scorta minima si deve decidere il livello di servizio che si desidera assicurare; il livello di servizio è un valore tra zero ed uno (estremi esclusi). Un valore pari a zero comporta una scorta anch'essa zero, un valore pari a uno, comporta una scorta infinita; il livello di servizio dipende dalla classe previsiva, calcolata per ogni articolo, secondo i parametri impostati in tabella MP2.\\
__Per help tabella MP2__\\
[MP2 - Parametri previsioni HW|MBDOC_OGG-TA_MP2]\\
!! Valori consigliati per la tabella MP2\\
[{Image src='immagini/MBDOC-M5_015/M5_015_02.png' caption='' width='100%' style='max-width: 100%;'}]\\
Si ricorda che la classe previsiva ottenuta dal calcolo delle previsioni più recente, è ritornata nell'OAV __J/H01__ dell'articolo (e articolo/plant).\\
\\
Nella tabella MP2 è inoltre impostabile il livello di servizio che si vuol assicurare per ogni classe previsiva (un valore zero significa che non si vuol calcolare la scorta).\\
\\
E' possibile inoltre, nell'archivio Articolo/Plant, a livello di articolo, impostare un __livello di servizio specifico__, memorizzato nel __parametro £01 della classe £M__. (NB: subsettori ed elementi di tabella di questi parametri sono creati all'ingresso del programma, se inesistenti). A questo punto si è stabilito il livello di servizio dell'articolo, che è ritornato nell'OAV __J/H02__.\\
\\
Nell'OAV __J/H03__ è ritornato, se presente, il livello di servizio specifico dell'articolo.\\
\\
Per ogni livello di servizio esiste un valore K che, moltiplicato per l'incertezza proporzionale, ritorna il valore della scorta minima.\\
\\
La tabella di corrispondenza tra livello di servizio e K, è stata inserita all'interno del programma __GMGMA_01__.\\
\\
Il legame è, fino ad un livello di servizio dello 0,8, approssimativamente lineare; per questo motivo il passo è stato infittito nella zona tra 0,8 e 1.\\
\\
Se si imposta un livello di servizio 1, viene assunto un valore di 0,999, a cui corrisponde un K maggiore del 28 % rispetto a quello per un livello di 0,99.\\
\\
La figura seguente mostra la curva di interpolazione tra livello di servizio e coefficiente K:\\
\\
[{Image src='immagini/MBDOC-M5_015/M5_015_01.png' caption='' width='100%' style='max-width: 100%;'}]\\
!! Modalità di richiamo - In fonti di disponibilità\\
Nell'impostazione delle fonti che ritornano la scorta (origine SC, SD) è possibile impostare, tra i parametri di input della fonte, il campo priorità di scelta.\\
\\
!! Modalità di richiamo - In routine £M5A\\
Nel richiamo della funzione £M5A (ritorno informazioni articolo/plant) è possibile impostare, tra i parametri di input, il campo priorità di scelta.\\
This page has only one version
«