Add new attachment

Only authorized users are allowed to upload new attachments.

This page (revision-1) was last changed on 17-Oct-2019 10:50 by UnknownAuthor

Only authorized users are allowed to rename pages.

Only authorized users are allowed to delete pages.

Difference between version and

At line 1 added 36 lines
%%(display:none)
{{{
WikiUp
}}}
/%
[{TableOfContents }]\\
!!! Obiettivo\\
\\
Tramite questo programma è possibile produrre una stampa di tutti quei cespiti che risultano essere rilevanti ai fini del calcolo della base manutenzioni.\\
\\
!!! Formato guida\\
\\
Le impostazioni da dare all'atto del lancio del programma sono:\\
- Azienda\\
- Esercizio di calcolo\\
- Linea di ammortamento\\
- Lista dei conti contabili che voglio considerare (presi a livello di bilancio) che abbiano rilevanza cespiti\\
- Data saldo\\
- Pertinenza e Condizione\\
\\
Fatte le dovute impostazioni si può passiamo ad analizzare la stampa prodotta, nella quale troveremo:\\
- __la lista cespiti__ (con indicazione del codice e descrizione cespite, il valore del cespite dato dal suo imponibile di acquisto e da eventuali rivaluzioni o svalutazioni, la data inzio e fine del periodo di competenza di quell'esercizio in corso per quel cespite e la quota di rilevanza ai fini dell'ammontare sul quale calcolare la deducibilità).\\
Molto importante quindi nel calcolo della base manutenzioni è il periodo di competenza, ovvero la quota del valore del cespite viene presa nella misura di competenza per l'esercizio (se acquistato a giugno verrà valutato solo per i 6 mesi successivi).\\
In merito a questo, le novità introdotte (da verificare - 23/07/2012) possono essere consultate sulla documentazione applicativa.\\
- il totale dell'ammontare di tutti questi beni ammortizzabili non esclusi dalla base delle manutenzioni (l'esclusione o meno dal calcolo deve essere fatta nell'anagrafica del singolo cespite).\\
- un riepilogo con i parametri di lancio del programma\\
- infine un piccolo prospetto con l'indicazione dell'importo relativo al 5% dell'ammontare precedentemente calcolato, il saldo alla data e la differenza.\\
\\
\\
!!! Miglioramenti\\
\\
I miglioramenti potrebbero essere fatti in questa ultima parte, nel prospetto finale potrebbe essere dettagliato con l'aggiunta per ogni categoria dei cespiti di un totale con l'indicazione del costo, dela rettifica in diminuzione (in caso di svalutazione), il ragguaglio ad anno, e infine l'ammontare rilevante per l'anno.\\
\\
Inoltre potrebbero essere dettagliate le colonne, delle quali al momento non viene data una specifica descrizione.\\
Inoltre sarebbe utile riportare nel prospetto finale l'incazione delle spese di manutenzione sottoposte a plafond, del valore dell'eccedenza a modello Unico, e di evantuali residui da esercizi precedenti.\\
\\
This page has only one version
«