Add new attachment

Only authorized users are allowed to upload new attachments.

This page (revision-1) was last changed on 28-May-2018 12:12 by UnknownAuthor

Only authorized users are allowed to rename pages.

Only authorized users are allowed to delete pages.

Difference between version and

At line 1 added 92 lines
%%(display:none)
{{{
WikiUp
}}}
/%
[{TableOfContents }]\\
!!! Obiettivo\\
Gestire attraverso un'unico componente la gestione di una variabile di input e output.\\
Per ottenere il risultato è stata creato il componente A24 con il proprio servizio LOA24_SE e sviluppate schede per modello denominate LOA24_"Modello"\\
\\
!!! Modalità di richiamo\\
Bisogna richiamare la scheda del modello desiderato impostando come sottoscheda il tipo di rappresentazione desiderata e i parametri desiderati.\\
\\
!!! Modelli\\
!! Modello A\\
Matrice ad un solo valore\\
Tipo di rappresentazione del modelllo\\
A01|Solo variabile\\
A02|Con intestazione della variabile in veritcale\\
A03|Con intestazione della variabile in orizzontale\\
A04|Con intestazione della variabile in orizzontale e comando di esecuzione funzione\\
!! Modello B\\
Matrice con il tipo oggetto che precede il valore\\
Tipo di rappresentazione del modelllo\\
B01|Solo variabile\\
B02|Con intestazione della variabile in veritcale\\
B03|Con intestazione della variabile in orizzontale\\
!! Modello C\\
Matrice con limiti del oggetto richiesto\\
Tipo di rappresentazione del modelllo\\
C01|Solo variabile, limiti in orizzontale intestati con Iniziale e Finale\\
!! Modello D\\
Simile al modello B con la differenza che recepisce il parametro MOg che attiva la possibilità di modificare anche il tipo oggetto.\\
Tipo di rappresentazione del modelllo\\
D01|Solo variabile orizzontale\\
D02|Solo variabile verticale\\
!! Modello E\\
Non viene utilizzata una matrice, ma un bottone per eseguire la ricerca dell'ogetto richiesto\\
Tipo di rappresentazione del modelllo\\
E01|Solo variabile\\
\\
\\
!!! Parametri\\
Parametro|Modello|Significato\\
Nam|Tutti|Nome della variabile Non deve eccedere i 9 "nove" caratteri.\\
Txt|Tutti|Intestazione\\
Ogg|Tutti|Oggetto\\
Len|Tutti|Lunghezza\\
Val|Tutti|Valore iniziale\\
Not|Tutti|Dinamismo, se separato dal carattere virgola comanda più dinamismi contemporaneamente\\
NoD|Tutti|Dinamismo, se separato dal carattere virgola comanda più dinamismi contemporaneamente in maniera Differita\\
FSz|Tutti|Dimensione del Font\\
Sea|Tutti|funzione A() per eseguire la ricerca utente\\
VEr|Tutti|Visualizza Barra dei messaggi di errore\\
Fun|Tutti|Funzione da eseguire, per passare le variabili racchiuse fra parentesi qudarate bisogna utilizzare il formato __(*(__Variabile__)*)__\\
Ctr|Tutti|Nome controllo esterno, riceve tutti i parametri\\
MCt|Tutti|Medodo di controllo\\
Con|Tutti|Contesto di persistenza - definisce una chiave per la quale viene memorizzato sia come MDE che come G00 l'ultimo valore imputato per quella chiave\\
Mod|Tutti|Tipo di Rappresentazione del modello\\
Des|Tutti|Impostando Yes si attiva la visualizzazione della descrizione\\
Cha|Tutti|Impostando Yes si attiva il dinamismo "Change"\\
MOg|D|Attiva la modifica del tipo oggetto in matrice 1=Visualizza, 2=Modificabile\\
Lwc|Tutti|Impostando Yes consente l'immissione di lettere minuscole\\
Int|D E|Impostando No non verrà emessa l'intestazione dell'oggetto\\
DimI|E|Dimesione in % dell'intestazione\\
DimB|E|Dimesione in % del bottone\\
DimK|E|Dimesione in % dell'oggetto\\
DimD|E|Dimesione in % della descrizione\\
StE|A escluso il 04|La stringa è intesa come comando, Verrà eseguito il servizio B£SER_26 con funzione STR.FUN e parametro Str() contenente la stringa digitata. Se il parametro è StE(Yes) esegue l'eventuale comando oppure apre la scheda del J1STR di quanto contenuto in Str(). Se il parametro è StE(OCmd) esegue l'eventuale comando oppure non fa altro.\\
Exi|Tutti|Impostando Yes, anche all'usita del campo esegue una convalida dello stesso (Si comporta come se si fosse dato un invio)\\
|Tutti|Altri parametri possono essere utilizzati per passare valori al programma di controllo.\\
\\
!!! Variabili\\
Le variabili restituite assumono il nome dichiarato e sviluppate a secondo del modello ricevuto:\\
Nome|Significato|Mod A|Mod B|Mod C|Mod D|Mod E\\
S...|Intestazione|A|B|||E\\
T...|Tipo Oggetto||||D\\
P...|Parametro Oggetto||||D\\
O...|Tipo e parametro oggetto|A|B|C||E\\
...|Oggetto|A|B||D|E\\
...I|Oggetto Iniziale|||C\\
...F|Oggetto Finale|||C\\
D...|Descrizione|A|B||D|E\\
F...|Funzione|A|B|C|D\\
\\
!!! Controllo esterno\\
Il controllo esterno è un servizio utente realizzato con ingresso funuzzato.\\
La funzione è CTR, il metodo è l'attributo MCt, riceve nell'oggetto 1 il valore della variabile ed in £FUND2 l'immagine dei parametri.\\
In caso di errore deve essere acceso l'indicatore £FUN35 e ritornato il messaggio di errore nella £FUND2 o attraverso i campi specifici £FUNFI e £FUNMS.\\
\\
\\
\\
This page has only one version
«