Add new attachment

Only authorized users are allowed to upload new attachments.

This page (revision-1) was last changed on 16-Oct-2019 18:40 by UnknownAuthor

Only authorized users are allowed to rename pages.

Only authorized users are allowed to delete pages.

Difference between version and

At line 1 added 42 lines
%%(display:none)
{{{
WikiUp
}}}
/%
[{TableOfContents }]\\
!! Premessa\\
\\
Queste note vogliono chiarire la visione del laboratorio SME.up sull'argomento e contemporaneamente essere un invito a raccogliere opinioni in merito.\\
Pensiamo di seguire per il multipiattaforma una strada non dissimile da quella seguita per la migrazione alla grafica. Tale strada deve essere una evoluzione di SME.up e non una riscrittura, può richiedere tempi più lunghi ma deve essere compatibile con le competenze interne e/ o delle persone IT dei nostri clienti. Deve salvaguardare il patrimonio di dati e impostazioni presenti nelle installazioni di SME.up\\
\\
!! Definizione\\
\\
Parlando di multipiattaforma si tende a pensare ad una stessa applicazione che funziona su piattaforme diverse. Noi pensiamo che il mondo IT non sia monopiattaforma, già oggi. Il sistema informativo (in senso lato) si distribuisce di fatto su diverse piattaforme. Al concetto di multipiattaforma associamo pertanto il concetto di capacità di vedere più piattaforme. Il modello guida è banalmente quello di INTERNET dove nessuno si pone il problema della piattaforma bensì si attiene allo stretto contenuto e forma di ciò che gli viene fornito.\\
\\
Se negli anni 90 SME.up era "Multiapplicativo" nel senso che sapeva convivere con sistemi applicativi diversi (sulla stessa piattaforma), nel futuro esso sarà anche "Multipiattaforma" nel senso che saprà accedere anche a piattaforme diverse. Di seguito valuteremo come trasformare anche gli attuali programmi RPG in altri linguaggi.\\
!! AS/400\\
\\
Oggi si vendono buoni AS/400 con un ottimo rapporto costo/prestazioni. Parlare di AS/400 anche in ambienti dove non è presente, oggi è molto più facile di 3 o 4 anni fa. L'IBM continua ad investire (nei fatti, non solo nelle parole) su AS/400. Ad esempio, in questi giorni IBM estende RPG per comprendere la chiamata diretta degli WEB SERVICE.\\
\\
Tali considerazioni non significano che il problema non c'è ma che non è il problema più urgente.\\
\\
!! Cosa immaginiamo\\
\\
Deve diventarci abituale vedere dentro LOOC.up due matrici di dati, una proveniente da DB di AS/400 e l'altra da ACCESS o da EXCEL (ad esempio). Vedere la giacenza e vicino la fotografia dell'articolo o la quotazione di borsa della lega di ottone recuperata tramite un WEB SERVICE.\\
\\
Dobbiamo pensare che le forme dell'input erano la sola tastiera ma non si devono fermare al solo mouse. Devo anche essere scanner, centralini telefonici e pulsanti elettrici. Le forme dell'output erano solo stampanti a caratteri e subfile, oggi non si devono fermare solo a matrici ed alberi ma devono diventare sempre di più sensori o messaggi mail ecc.\\
\\
!! Linee di sviluppo\\
\\
Dobbiamo saperci muovere con disinvoltura in un mondo complesso, allora l'AS/400 diventa un plus. Tutto questo però passa attraverso LOOC.up perché questa è la nostra porta. Allora in LOOC.up accedendo all'applicazione FIEL.up dovrò pretendere di trovare le informazioni sull'accesso ai PLC SIEMENS o ai protocolli di domotica di AVE ecc.\\
\\
Nella parte RPG già oggi sono abbastanza isolate le funzioni di accesso ai dati da quelle di logica (e con LOOC.up) le logiche dalla grafica.\\
Man mano ci porteremo a fruttare di più alcuni funzionalità dell'SQL conservando ovviamente la compatibilità con il concetto di oggetto.\\
\\
Dovremo insistere in tale direzione, normalizzare sempre di più la struttura dei programmi stessi .\\
I programmi su AS/400 saranno alla fine aggredibili per una eventuale trasformazione delle strutture logiche verso linguaggi diversi. Se avverrà ciò sarà fatto mediante un programma di trasformazione (nostro o di mercato) garantendo pertanto le stesse condizioni valide per LOOC.up quali unicità dello sviluppo, recupero delle personalizzazioni ecc.\\
!! Comportamenti\\
\\
Ciò richiede un "investimento culturale" fortissimo fatto di impegno e studio. Il problema di chi installa SME.up non è quello di imparare JAVA ma di capire gli WEB SERVICE, l'XML, GOOGLE e WIKIPEDIA, l'integrazione con prodotti di OFFICE o un documentale o un PDM, capire il CRM o il codice lingua ecc. ecc.\\
\\
Il mio impegno è quello di mantenere al passo con le evoluzioni coloro che accetteranno di continuare a studiare. Ciò potrà portare a perdere l'RPG così come con la G18 abbiamo perso i subfile o con LOOC.up abbiamo perso le DDS dei formati video.\\
This page has only one version
«