WikiUp

PREMESSA

In questa sede vengono riportate le considerazioni relative esclusivamente all'integrazione dei dati di remote dell'estratto conto. Per quel che riguarda invece i flussi di trasmissione delle disposizioni di incasso/pagamento e dei flussi di ricezione dell'esito effetti e degli avvisi di pagamento si rimanda al modulo degli incassi/pagamenti al quale sono attribuite queste funzionalità.

INTRODUZIONE

Ogni Banca è tenuta ad inviare giornalmente la rendicontazione di tutti i conti correnti indicati dal cliente, a livello contrattuale, per il servizio Corporate Banking Interbancario. Nel caso un conto non sia stato movimentato per l'intera giornata, la Banca è, comunque, tenuta ad inviarne la rendicontazione che sarà composta - per quel conto - dai soli record di saldo iniziale e finale.

Essendo tali funzioni reperibili tramite un flusso di dati informatici si apre quindi la
possibilità:
  • Di poter tener la contabilità il più possibilmente aggiornata rispetto alla reale situazione degli estratti conto.
  • Di poter consolidare in modo automatico o semiautomatico le registrazioni previsionali precedentemente inserite in contabilità.
  • Di creare in modo automatico o semiautomatico i movimenti non ancora inseriti in contabilità.

Accedendo al remote della banca occorre procedere al download del flussi in formato CBI, selezionando l'informativa di C/C (eventualmente anche i SBF e i conto anticipi), impostando l'opzione 'solo non estratti' e includendo tutti i tipi di Sia (nel caso si operi con più aziende) e Abi (nel caso di più banche). Una volta scaricato il file verificare che il codice di ogni riga inizi con la codifica RH (e RP e RA nel caso di SBF e di conto anticipi).

IMPORTAZIONE DEL FLUSSO DI DATI NEL SISTEMA


L'importazione dei dati nel sistema avviene interrogando la seguente funzione (accessibile selezionando Riconciliazione Estratto Conto e successivamente Ricezione Dati Remote):

BASE - Procedura per Ricezione Flusso EDI

Con questa prima fase i dati ricevuti dalla banca vengono interpretati e caricati a sistema. Per il dettaglio in merito a questa procedura si rimanda al documento specifico, intestato alla ricezione di tutti i dati da Corporate Banking.
La funzione può anche essere schedulata impostando nella tabella EDF la memorizzazione video nei parametri dell'elemento e richiamando poi come comando da schedulare:
  • CALL PGM(EDAP00) PARM('£C5-CBIRH')
Eventuali anomalie riscontrate nella ricezione verranno dettagliate in una stampa di log.
NOTA BENE: pur riportando come codifica £C5-CBIRH, questo flusso recepisce non solo i flussi RH forniti dalle banche ma anche i flussi di tipo RP.
Lancio pgm di importazione dati

CALL C5N000G PARM('OF' 'R K' 'AZ')



Nel caso i tracciati RP e RA (c/sbf e c/anticipi) vengano forniti in file separati è possibile predisporre inoltre i tracciati £C5-CBIRP e £C5-CBIRA. Questi due tracciati elaborano solo i tracciati RP e RA (mentre £C5-CBIRH elabora tutte le tipologie di tracciato). Inoltre è da considerare che sugli arichivi di ricezione i dati verranno sempre memorizzati con riferimento al tracciato £C5-CBIRH.

LA CONCILIAZIONE

La conciliazione dei movimenti permette di confrontare e validare i movimenti risultanti dalla contabilità con quelli ricevuti da Corporate.
I movimenti validati, non saranno più modificabili o cancellabili, a meno che la spunta non venga annullata.

CONCILIAZIONE AUTOMATICA

Lanciando questa funzione i movimenti che presentano una corrispondenza perfetta (costituita: da conto, data valuta, importo) verranno spuntati automaticamente. Impostando tramite gli elementi della C5U con codifica RBAN + Causale ABI è inoltre possibile generare dei movimenti contabili in automatico partendo dai movimenti senza corrispondenza del corporate banking. Perchè la registrazione venga generata in automatico è necessario indicare nell'elemento della C5U sia il tipo registrazione che il conto di contropartita. Risultano particolarmente idonee a questa automatizzazione le causali di spese.
Nel codice della C5U è inoltre possibile aggiungere anche il segno dare/avere per differenziare causale/conto a seconda non solo della causale ma anche del segno.
Va inoltre notato che se nella C5U viene indicata solo la causale o solo il conto, tale indicazione verrà presa come proposta della conciliazione manuale.

>>_h_ Lancio della spunta automatica

CALL C5N000G PARM('OF' 'F A' 'AZ')



Tramite l'opzione F17 si ha la possibilità inoltre di impostare i seguenti aspetti:
  • Criterio abbinamento: campo blank confronta movimento per movimento di banca e contabilità la perfetta corrispondenza tra conto, importo e data (valuta o operazione, a seconda dell'associazione di Data1 nel campo Scelta data); se invece si imposta Uno a molti allora va a raggruppare i movimenti di tesoreria (secondo i criteri impostati sotto la voce Tesoreria) e confrontarli con quelli contabili presi singolarmente e viceversa: la finalità è di individuare ad esempio un pagamento unico ricevuto dalla banca che si riferisce a tre diverse fatture registrate in contabilità.
  • Livello esito, se visualizzare la sintesi o il dettaglio dei movimenti spuntati.
  • Ripresa note, riprende anche la descrizione di quello che passa la banca (faccio VB nello spazio bianco di ogni singola spunta nella schermata generale delle riconciliazioni)
  • Movimenti da generare: in caso non trovi registrazioni contabili,1 NO non li genera ,Blank si li genera e li spunta, 2 li genera ma non li spunta; con generazione di movimenti si intende che impostando tramite gli elementi della C5U con codifica RBAN + Causale ABI è possibile generare dei movimenti automatici a partire dai soli movimenti remote.


Esito Conciliazione Automatica

Come osservabile dalla figura la schermata conseguente la conciliazione automatica informa quali movimenti sono stati automaticamente spuntati e quali ancora da spuntare.

E' inoltre possibile inserire anche un impostazione per singola banca. In questo caso il codice della C5U è RBANelementoV§O_codicetabellaC5F (per entrambi i segni d/a) oppure mettendo al posto del carattere _ il segno (es. per dare RBANelementoV§ODcodicetabellaC5F).

CONCILIAZIONE MANUALE

Lanciando questa funzione è possibile conciliare in modo manuale i movimenti per i quali non è stato possibile eseguire la conciliazione automatica. Seppur manualmente sono comunque disponibili alcune funzioni che permettono di semplificare l'operatività. In particolare:
  • Nel conciliare le registrazioni contabili pre-esistenti verranno allineate le date valuta ed operazione rispetto a quelle del movimento di corporate.
  • Nel creare nuove registrazioni
    • La riga relativa alla movimentazione del conto banca viene creata totalmente in automatico.
    • Tramite le stesse C5U utilizzabili nella spunta automatica di predisporre per le causali ABI il tipo di registrazione da proporre per l'inserimento di nuove registrazioni (nella C5U va indicato solo il tipo registrazione).
    • Se nelle stesse C5U indico invece il solo conto contabile, questo viene proposto come contropartita della registrazione.
    • Se nel movimento è presente l'indicazione del codice fiscale, verrà automaticamente ricercato e proposto il codice del cliente corrispondente.
Con riferimento all'ambito applicativo devoandarein RIconciliazione Estratto Conto, cliccando in segutio Spunta Automatica; a questo punto occorre selezionare il rapporto bancario rispetto al quale si desidera spuntare.


>>_h_ Lancio pgm della spunta manuale

CALL C5N000G PARM('OF' 'R M' 'TAC5J01')



Schermata di avvio della stampa manuale

Come si può osservare nella figura soprastante, nella parte destra ci sono gli elementi importati dal flusso della banca a cui occorre associare quelli contabili presenti sulla sinistra.

CERTIFICAZIONE

Questa funzione mostra i movimenti contabili spuntati ed a conferma permette di convalidarne in modo definitivo la spunta con la possibilità di modificare in quest'ambito alcune caratteristiche del movimento, quali la forzatura della data operazione bancaria, come data registrazione contabile e il passaggio da una condizione simulata ad attiva.

CONSOLIDAMENTO

Questa funzione che dovrebbe essere eseguita in corrispondenza della ricezione dell'estratto conto bancario, permette di consolidare ad una data un particolare rapporto bancario, con la possibilità di produrre una stampa di riepilogo della quadratura (o eventuale squadratura) fra il saldo contabile ed il saldo bancario del conto.
Una volta consolidato per il conto i movimenti, con data operazione precedente a quella di consolidamento, non potranno più essere inseriti, modificati o cancellati.

Lancio pgm di consolidamento

CALL C5N000G PARM('OF' 'R K' 'TAC5J01')



ESTRAZIONE DEI MOVIMENTI DA REMOTE BANKING.

In modo speculare all'interrogazione di estrazione dei movimenti di tesoreria di tutta l'azienda esiste anche un interrogazione di estrazione di tutti i movimenti da corporate banking di tutta l'azienda.

Lancio pgm di estrazione dati

CALL C5N000G PARM('OF' 'F D' '01')



AUTORIZZAZIONI SPECIFICHE

Nell'ambito della conciliazione è possibile bloccare la possibilità di eseguire la conciliazione attraverso una classe di autorizzazione specifica "C5NORC".
Con il valore "NO" le causali abi corrispondenti non saranno spuntabili.

Vedi Conciliazione Estratto Conto (TAB£P-C5NORC)
Gestione Autorizzazioni

CALL B£AUA0G PARM('C5NORC')


Add new attachment

Only authorized users are allowed to upload new attachments.
«